ORTIGIA

Siracusa, cadavere di un uomo in mare: forse era un migrate

SIRACUSA. Il corpo senza vita di un uomo di colore di circa trent'anni, è stato ritrovato stamane nelle acque antistanti il lungomare di Ortigia a Siracusa.

A segnalare il cadavere che galleggiava è stato un pescatore subacqueo. Immediato l'arrivo di polizia e vigili del fuoco che stanno recuperando il corpo per trasferirlo in obitorio per l'ispezione del medico legale. Difficile al momento stabilire se possa trattarsi di un migrante vittima di un naufragio.

AGGIORNAMENTO.  Identificato il cadavere trovato stamane nelle acque antistanti il lungomare di Ortigia, a Siracusa: è di Abdull Hadi Idriss, originario del Niger, 29 anni. L’ha riconosciuto la convivente che ne aveva denunciato la scomparsa ieri. Il sostituto procuratore Antonio Nicastro ha aperto un’inchiesta per omicidio, anche se non si esclude il suicidio. Da una prima ispezione cadaverica il corpo non presentava lesioni.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X