GUARDIA DI FINANZA

Augusta, truffa da cinque milioni di euro con falsi rimborsi Iva

di

AUGUSTA. E’ stata scoperta una società operante nella zona industriale di Augusta, che ha dichiarato un fatturato pari ad oltre 24 milioni di euro. Le fiamme gialle hanno verificato che le   operazioni contabili della società , erano finalizzate all’indebito riconoscimento di un credito dell’Iva di 4,9 milioni di euro. Il rappresentante legale della società è stato deferito alla  Procura della Repubblica di Siracusa.

Sin dalle prime fasi della verifica i militari della compagnia di Augusta hanno riscontrato forti incongruenze tra quanto rappresentato dalla società con il modello Unico 2016 e quanto risultava dalle realtà operativa della società.

I militari hanno verificato la mancanza di una solida e stabile organizzazione societaria e di attrezzature idonee alla realizzazione delle opere industriali. Questo ha fatto emergere concreti sospetti sulla reale capacità dell’azienda di produrre il fatturato dichiarato pari ad oltre 24 milioni di euro.

I finanzieri hanno monitorato i flussi finanziari tra società egli imprenditori privati.  All’esito dell’analisi di tali flussi, non sono state rilevate materie prime in lavorazione o semilavorati finiti né, tantomeno, movimentazioni finanziarie tali da giustificare tali operazioni. E’ emersa inoltre una evasione d’imposta per gli anni 2013 e 2014.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: , ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X