NEL SIRACUSANO

Noto diventa palcoscenico dei "luoghi della bellezza"

di

NOTO. Un progetto che ruota attorno alla bellezza non può che prendere casa, ormai da sette edizioni, a Noto, con quell’unicità del suo barocco riconosciuta dall’Unesco.

La manifestazione si chiama molto semplicemente «Nei luoghi della Bellezza», perché trasforma la città luogo di produzione culturale, di incontro e confronto, con un coinvolgimento attivo dei cittadini per favorire la cultura e l’arte.

Il Festival, organizzato dal Comune, in collaborazione con l’Associazione Culturale Ri-flexus, «occupa» Noto fino al prossimo 7 maggio: l’artista Luisa Mazza, curatrice del progetto, come ogni anno gioca con la bellezza in tutti i suoi risvolti, etici ed estetici.

L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X