L'INIZIATIVA

L’Anfiteatro romano di Siracusa ripulito da 150 volontari

di

SIRACUSA. «Per Siracusa con amore e rabbia» l'iniziativa di rimozione delle erbacce che ieri all'Anfiteatro romano ha coinvolto centinaia di volontari tra associazioni e scuole. Un «segnale forte» lanciato anche con una raccolta firme per l'istituzione del «Parco Archeologico di Siracusa» come ente autonomo sul modello del «Parco della Valle dei Templi» di Agrigento.

Con l'impegno di circa 150 volontari muniti di piccozze, pale, tosaerba, sacchi di plastica e carriole per la raccolta dei rifiuti più ingombranti, sono stati raccolti in poche ore oltre 220 sacchi di erbacce.

Per la pulizia del sito le 30 associazioni cittadine, i Marines di Sigonella, gli studenti degli Istituti «Alberghiero», «Agrario» ed «Einaudi» hanno potuto utilizzate i mezzi e gli attrezzi forniti loro dall'Igm, dalla Forestale, dalla coop «Tandem» e dalla «Multiservices».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X