PROMOZIONE

La Sicula Leonzio in Lega Pro, festa tra palloncini e invasioni di campo

di

LENTINI. È stata una domenica di festa calcistica quella della Sicula Leonzio che, con tre giornate di anticipo, ha vinto il girone I del campionato di Serie D ed ha ottenuto il salto in Promozione.

Duemila gli spettatori accorsi all’Angelino Nobile tirato a lucido, tra cui molte famiglie con figli piccoli, sia residenti in città che provenienti dai comuni della provincia, famiglie dei giocatori, tra i quali la moglie di Edoardo Catinali, Maria Esposito con i due figli Lucrezia e Adrian di cinque e sei anni: al fischio finale, la pacifica invasione di campo, per celebrare il momento più alto da 23 anni di calcio in terra leontina.

Rimarranno nella memoria dei tifosi bianconeri e del commando le due doppiette di Luciano Rabbeni al 5’ del primo tempo e 41’ del secondo tempo e del capitano Giovanni Ricciardo che ha messo a segno al 9’ e al 19’ del primo tempo due reti.seppe Dello Iacono.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X