MAZZARRONA

Siracusa, minaccia moglie e figlio con un coltello: bloccato e denunciato

di

SIRACUSA. Avrebbe voluto che la moglie ed il figlio se ne andassero di casa. Sosteneva di non tollerali più, già da qualche tempo, e per convincerli a farlo si sarebbe impossessato di un coltello di circa 45 centimetri agitandolo sotto i loro occhi.

Si sono vissuti momenti di terrore in quella casa, un appartamento di edilizia popolare nel rione della Mazzarrona, nella zona nord di Siracusa, fino all’arrivo della polizia che ha bloccato l’uomo e lo ha denunciato. L’epilogo è stato che M.S., 56 anni, deferito in Procura, con l’accusa di minacce, ha deciso di lasciare quell’abitazione pur di non restare un minuto in più con la moglie ed il figlio.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook