INQUINAMENTO

Miasmi a Priolo, il sindaco Rizza: «Indicare i limiti delle emissioni»

di
inquinamento, priolo, Siracusa, Politica
Antonello Rizza

PRIOLO. «Non bastano solo gli esposti alla Procura sul caso dei miasmi industriali, occorre una normativa regionale che indichi i limiti delle emissioni delle sostanze inquinanti ed aggiorni le tipologie dei composti provenienti dagli impianti del polo petrolchimico».

A ribadirlo è stato il sindaco di Priolo, Antonello Rizza che nel corso della conferenza convocata ieri al palazzo municipale ha chiesto interventi immediati alla Regione anche in merito al mancato avvio dell’impianto di deodorizzazione installato all’interno del depuratore consortile che è gestito dal consorzio «Ias», l’Industria acque siracusane.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati