IL CASO

Siracusa, il Caravaggio a Taormina: pioggia di «no» al trasferimento

di
G7, Siracusa, Cultura
«Il seppellimento di Santa Lucia» di Caravaggio

SIRACUSA. Il Caravaggio potrebbe imboccare la strada di Taormina, anche se solo per qualche giorno, e a Siracusa scoppia una vera e propria rivolta. Dal critico d’arte Paolo Giansiracusa, ai consiglieri comunali Salvo Sorbello e Cetty Vinci fino all’ex assessore regionale Fabio Granata è un coro di «no» al trasferimento del prezioso dipinto.

L’opera, «Il seppellimento di Santa Lucia», è da tempo in condizioni delicate e in più occasioni si sono scatenate forti polemiche rispetto ad eventuali spostamenti. In questo caso, l’idea sarebbe quella di portare il dipinto a Taormina, in occasione del «G7», per farlo ammirare ai capi di Stato che parteciperanno al meeting.

GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X