LEGA PRO

Siracusa, contro l'Akragas la retroguardia è da inventare

di
Calcio, Lega Pro, siracusa calcio, Siracusa, Sport
Andrea Sottil

SIRACUSA. Akragas e Siracusa atto terzo. Una vittoria per parte fino ad ora. Nel mese di agosto nella prima gara di Coppa Italia l’Akragas «battezzò» gli azzurri tornati in Lega Pro. A sorridere furono gli agrigentini che si imposero con il punteggio di tre a zero.

Ieri mattina il tecnico Sottil ha lavorato sulle possibili soluzioni da impiegare nella sfida contro gli agrigentini. Nell’undici iniziale non ci sarà l’esperto difensore Marco Turati che è stato fermato dal giudice sportivo per due giornate.

Si tratta della seconda gara in campionato che il Siracusa dovrà affrontare senza il leader difensivo. I tifosi sono pronti a fare i debiti scongiuri dato che Turati ha saltato per squalifica la trasferta di Foggia nella quale i pugliesi si imposero con il punteggio di tre a zero.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook