TRIBUNALE

Incidente con l'auto di scorta di Crocetta, assolti quattro imputati

SIRACUSA. Tutti assolti i quattro imputati nel procedimento davanti al gup del Tribunale di Siracusa scaturito dall’incidente stradale avvenuto sull'autostrada Siracusa-Catania il 21 settembre 2013 in cui rimase coinvolto il presidente della Regione Rosario Crocetta.

L’auto di scorta andó ad impattare contro una barriera al casello di Cassibile, esistente ma non in funzione. Due uomini di scorta e il segretario del Governatore rimasero feriti. Assoluzione perchè il fatto non sussiste nel processo con rito abbreviato che vedeva imputati Corrado Magro, 70 anni, che svolgeva il ruolo di responsabile Upi del Consorzio Autostrade Siciliane; e Vito Salemi, 60 anni, dipendente della ditta cui era stato dato l’appalto di effettuare la segnaletica stradale.

Non luogo a procedere perché il fatto non sussiste per Gaspare Sceuse, 62 anni, direttore dei lavori, ed Angelo Arman, 69 anni, amministratore unico della ditta cui era stato dato l’appalto di effettuare la segnaletica stradale.  Rispondevano tutti di attentato alla sicurezza stradale

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X