LE INDAGINI

Eligia, il medico legale conferma: "E' stata uccisa"

di

SIRACUSA. L’udienza del processo sulla morte di Eligia Ardita ha avuto una forte scossa con la testimonianza del medico legale, lo stesso che ha eseguito l’autopsia sul corpo senza vita dell’infermiera siracusana.

Il consulente della Procura ha, sostanzialmente, confermato che il decesso della donna sarebbe stato originato da alcuni colpi, almeno 4, ricevuti alla testa. Secondo la ricostruzione dell’accusa, rappresentata in aula dal procuratore aggiunto Fabio Scavone, è stato il marito, Christian Leonardi, a picchiare la consorte ed a cagionarne la morte.

L’uomo, infatti, è alla sbarra per omicidio volontario ma dalla sua cella, nel penitenziario di contrada Cavadonna, continua a sostenere la sua innocenza.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X