SCUOLA

Un pezzo realizzato da studenti di Siracusa andrà nello spazio

di

SIRACUSA. Un «pezzo» realizzato dagli studenti siracusani volerà nello spazio. È un esperimento scientifico nato ed elaborato all’Istituto superiore «Einaudi-Juvara» di Siracusa, quello selezionato dall’«Esa», l’agenzia europea spaziale, che è pronto per essere istallato a bordo della stazione spaziale internazionale, orbitante attorno al nostro pianeta.

A sviluppare l’algoritmo, rientrando fra i cinque gruppi di lavoro selezionati in tutta Italia e fra i 45 in tutta Europa, sono stati i ragazzi di 14 e 16 anni dell’ «Einaudi- Juvara». Superata la prima prova del concorso, nell’ambito del progetto «Astro Pi» indetto della Nasa e riservato alle scuole superiori, adesso gli studenti siracusani si apprestano ad affrontare la seconda fase che li impegnerà ad accogliere i dati che arriveranno dallo spazio per elaborarli come dei veri e propri scienziati.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X