LAVORO

Siracusa, vertenza dei catalogatori: proclamato lo stato di agitazione

SIRACUSA. Le organizzazioni sindacali regionali e provinciali di Cgil e Cisl, a conclusione dell’assemblea dei catalogatori ieri a Siracusa nella sede della Soprintendenza, nella quale è stata evidenziata la vertenza dei catalogatori e in particolare il riconoscimento del diritto secondo quanto previsto dalla Legge 24/07, cioè l’inserimento nella dotazione organica dei ruoli regionali, dei lavoratori della catalogazione, proclamano lo stato di agitazione, pertanto i lavoratori si asterranno dalla collaborazione ai compiti di istituto fino a quando non ci saranno risposte concrete da parte dell’assessore ai Beni Culturali e del governo regionale.

Il personale da 22 anni - dicono i sindacati - lavora all’interno degli istituti periferici dell’assessorato regionale al Beni Culturali, garantendo, con la propria professionalità una azione amministrativa efficiente ed efficace nei servizi ai cittadini.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook