PALLANUOTO

L'Ortigia Siracusa cerca il colpaccio a Trieste

di

SIRACUSA. Domani, alle 15, riparte il campionato di A-1 e il calendario assegna all'Ortigia una delicata sfida nella piscina del Trieste.

I giuliani sono fortemente determinati a spezzare il ciclo di cinque sconfitte di fila davanti ai propri tifosi, ma la squadra di Gino Leone, rivitalizzata dalla bella vittoria conseguita in casa contro l'Acquachiara prima della sosta, medita di vendicare la sconfitta per 12-8 incassata in casa all'andata e continuare ad alimentare la corsa per la salvezza.

«I miei ragazzi si sono allenati con particolare cura - dice Gino Leone - e sono pronti a dare battaglia alla piscina “Bruno Bianchi”. Abbiamo bisogno di fare qualcosa di importante e questa può essere la nostra occasione. Ho buone sensazioni perché i ragazzi hanno dimostrato grande applicazione sia nel corso degli allenamenti che nella partita amichevole sostenuta giovedì scorso con la Nuoto Catania». Contro gli etnei, Giacoppo e soci hanno evidenziato grande intensità di gioco e applicato con attenzione gli schemi, evidenziando una notevole crescita di rendimento. Purtroppo non ci sarà Gianluca Patricelli a difendere la porta siracusana.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X