TRIBUNALE

Siracusa, l’allarme della giunta dell’Anm: gravi carenze negli organici

di

SIRACUSA. È la carenza di organico la criticità maggiore al tribunale di Siracusa che è a corto di magistrati nonostante una mole di lavoro impressionante. Una situazione di vero collasso che, inevitabilmente, si riflette sui tempi della giustizia.

L’allarme è stato lanciato dalla giunta distrettuale dell’Associazione nazionale magistrati della Corte d’Appello di Catania, presieduta dal sostituto procuratore Antonio Nicastro, che si è riunita al Palazzo di giustizia del capoluogo.

Ed è proprio il magistrato a fornire i numeri impietosi che stanno mettendo a dura prova le risorse della Procura. «Ci sono carenze di organico notevoli, – spiega il presidente della giunta distrettuale dell’Associazione nazionale magistrati della Corte d’Appello di Catania - siamo pochi al palazzo di giustizia oltre al fatto che abbiamo una montagna di lavoro dura da scalare.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X