Mummie e sarcofagi egizi a Siracusa per la mostra "La Porta dei Sacerdoti"

SIRACUSA. Oggi verrà inaugurata la mostra "La Porta dei Sacerdoti. I sarcofagi egizi di Deir el-Bahari. Esposizione e restauro in pubblico" realizzata dall'Istituto Europeo del Restauro in collaborazione con i Musées Royaux d'Art et d'Histoire di Bruxelles (MRAH) e l'Amministrazione Comunale della Città di Siracusa.

La mostra esporrà il cuore della collezione egizia dei Musées Royaux d'Art et d'Histoire di Bruxelles: i reperti ritrovati nel secondo Nascondiglio di Deir el-Bahari, risalenti alla XXI Dinastia e appartenenti al corpo Sacerdotale di Amon.

La mostra si inserisce nel programma di celebrazioni previste per il 2750° Anniversario della Fondazione della città di Siracusa. I Musées Royaux d'Art et d'Histoire hanno concesso un prestito che ha caratteristiche di eccezionalità: un numero record di pezzi, 139, tra i quali la mummia di un bambino che per la prima volta lascia la sede del MRAH e alcuni reperti mai esposti in pubblico, nemmeno nella sede museale di Bruxelles. Inoltre protagonisti dell'esposizione saranno anche sei sarcofagi splendidamente decorati a cui si aggiungono preziose tavole di mummia e numerosi reperti facenti parte dei corredi funerari risalenti alla XXI Dinastia (1070-900 a.C.).

Si tratta dunque di un'occasione molto importante anche per il Museo Reale Belga: una mostra inedita che, nell’intento dell’egittologo il Prof. Luc Delvaux, ha l’obiettivo di far conoscere il patrimonio artistico e archeologico di una delle più importanti e più grandi istituzioni museali d'Europa.

Ma sarà anche un momento storico per la Sicilia: per la prima volta nella storia dei sarcofagi egizi giungono sull'isola. Non si tratterà di una semplice mostra ma di evento esperienziale e coinvolgente unico nel suo genere: nelle sale della mostra è allestito il modulo laboratoriale-espositivo "Europa" progettato dall’Istituto uropeo del Restauro, vincitore lo scorso anno del Brussels Visit Award nella Categoria New Concept, che permetterà ai visitatori di assistere dal vivo e in diretta a tutte le fasi del restauro, dando vita ad un'esperienza museale innovativa e di altissimo interesse educativo e culturale.

Opereranno all'interno del modulo, per tutta la durata della mostra, i tecnici dell'Istituto europeo del restauro guidati da Teodoro Auricchio, uno dei massimi esperti di restauro ligneo a livello internazionale, a cui si unirà un team di sette giovani restauratrici giunte da tutto il mondo per specializzarsi nel campo del restauro del legno archeologico.

La collaborazione tra Istituto Europeo del Restauro e Musées Royaux d’Art et d’Histoire è nata nel 2014 quando il museo di Bruxelles hanno affidato ai restauratori dell'Istituto il delicato intervento sui preziosi reperti della collezione egizia, nell'ambito di una piattaforma internazionale che mira allo studio e alla conservazione dell'eccezionale patrimonio relativo alla XXI dinastia e vede riunite alcune delle più importanti istituzioni museali e laboratoriali di tutto il mondo.

La mostra allestita alla Galleria civica Montevergini, si concluderà il 7 novembre.

Giorni e orari di visita:

Dal 09/03/2017 al 30/04/2017
dal martedì al venerdì: dalle ore 10 alle ore 18 sabato, domenica e festivi: dalle ore 10 alle 20 giorno di chiusura: lunedì

Dal 01/06/2017 al 31/08/2017
dal martedì alla domenica: dalle ore 10 alle 23 giorno di chiusura: lunedì

Dal 1/05/2017 al 31/05/2017
dal martedì al venerdì: dalle ore 10 alle ore 18 sabato, domenica e festivi: dalle ore 10 alle 22 giorno di chiusura: lunedì

Dal 01/09/2017 al 07/11/2017
dal martedì al venerdì: dalle ore 10 alle ore 18 sabato, domenica e festivi: dalle ore 10 alle 20 giorno di chiusura: lunedì

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X