COMUNE

Fondi per le periferie a Siracusa, Garozzo: "Contribuire è una scelta strategica"

SIRACUSA. "Abbiamo fatto una scelta strategica che ci ha consentito di scalare la classifica. Contribuiamo nella misura del 25 per cento del totale, ma parte di questa quota di compartecipazione arriverà dalla Regione e non graverà sulle casse comunali". Lo dice il sindaco di Siracusa, Giancarlo Garozzo, commentando i finanziamenti per la periferia siracusana. Complessivamente gli interventi costeranno 17 milioni 647 mila euro; di questi, 13 milioni 178 mila arriveranno da Roma, i restanti 4 milioni 669 mila saranno la quota di compartecipazione a carico dell’Ente.

I progetti andranno a finanziare un unico masterplan: interventi dedicati ai quartieri Grottasanta, Santa Lucia e Mazzarrona. Diversi gli aspetti: il recupero della scuola di via Algeri che diventerà il comando della Polizia municipale; un parco diffuso per sport e gioco, un’area da destinare a orti di comunità, un progetto di catalogazione dei beni storico-architettonici. Sarà riqualificata l’ex cintura ferroviaria e l’area di piazza Euripide fino allo sbarcadero Santa Lucia

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X