PALLANUOTO

L'Ortigia Siracusa torna alla vittoria dopo tre mesi

di

SIRACUSA. Dopo tre mesi di attesa, l'Ortigia torna alla vitttoria e lo fa con autorità con una diretta rivale nella corsa per la salvezza come l'Acquachiara Napoli, battuta per 13-9 alla «Paolo Caldarella». Sono così arrivati tre punti pesanti che permettono alla squadra di Gino Leone, al suo primo successo stagionale, di scavalcare i campani di un punto in classifica.

Un successo importante, voluto fortemente dal collettivo, ma una grande fetta di merito va ascritta a Danilovic e Casasola, entrambi auri di una tripletta e di una prova maiuscola: il primo ha preso per mano la squadra dopo l'espulsione di capitan Giacoppo, il secondo ha dato un forte contributo in termini di espulsioni conquistate. È proprio il centroboa a firmare il primo gol siracusano in superiorità, poi Danilovic su azione, Camilleri con l'uomo in più e Di Luciano in controfuga chiudono sul 4-0 il primo tempo. Si apre il secondo e in meno di cinque minuti l'Achiachiara si rimette in corsa: prima realizza con due tiri da media distanza di Del Basso e Barroso, poi si porta sul 4-3 con una girata ai due metri di Lapenna e, dopo l'espulsione per proteste di Giacoppo, agguanta il pareggio con una supeirorità di Del Basso.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X