GUARDIA DI FINANZA

"Iva evasa e fatture false", sequestro da 1,5 milioni all'amministratore di una società siracusana

di

SIRACUSA. La guardia di finanza ha eseguito un sequestro preventivo per 1,5 milioni di euro all’amministratore di una società che si occupa di “lavori di meccanica generale” nella zona industriale di Siracusa.  Sono stati sottoposti a sequestro sei conti correnti bancari, un’autovettura e quote parti di due fabbricati e di un box.

Il rappresentante legale della società, F.C., è stato denunciato per aver fatturato operazioni inesistenti e per aver omesso il versamento di Iva.

Le indagini sono state avviate dal Nucleo di Polizia Tributaria di Siracusa, coordinate dal procuratore capo della Repubblica, in seguito ad una verifica fiscale che si è conclusa nel mese  di ottobre del 2016.
Attraverso l’incrocio delle banche dati i finanzieri sono riusciti ad individuare importanti elementi per poter indirizzare in maniera più efficace i necessari controlli.

Il Gip  Carmen Scapellato ha  accolto la richiesta della Procura della Repubblica e  ha emesso un provvedimento di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente, delle somme di denaro nella disponibilità della società e del suo rappresentante.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X