SERIE D

La Sicula Leonzio non sbaglia un colpo, stesa la Cavese

di

LENTINI. Apre Sibilli, chiude Rabbeni. Nella giornata di Serie D appena trascorsa è la Sicula Leonzio che piazza una vittoria fondamentale nella corsa alla promozione in Lega Pro: i siciliani allenati da Francesco Cozza piegano la Cavese per 2-0, con un gol per tempo, e compiono un grosso passo in avanti verso la vittoria del campionato.

Partita preparata e interpretata benissimo dagli ospiti, che gioiscono insieme ai loro tifosi, accorsi in circa centocinquanta unità allo stadio «Simonetta Lamberti» di Cava de’ Tirreni, mentre da parte dei 2800 di fede cavese è notevole la delusione, per una partita che i tifosi aquilotti aspettavano da tempo.

Nel primo tempo i siciliani sono più pronti nella fase di recupero palla, e proprio al minuto numero 10 passano in vantaggio: Catinali lancia in verticale un pallone per Randis che spizzica indisturbato verso l’area della Cavese, Sibilli passa in mezzo a Galullo e Loreto e riesce a battere il portiere metelliano Conti con un pallonetto per l’1-0 della Leonzio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X