LEGA PRO

Impresa del Siracusa, poker azzurro a Matera

Lega Pro, Siracusa, Siracusa, Sport
Andrea Sottil

SIRACUSA. Davide batte Golia. Neanche il più ottima dei tifosi siracusani si sarebbe aspettato una vittoria con queste dimensioni. Un 4-0 che parla da solo, peraltro meritato. Eppure, il Siracusa, a Matera, non si presenta nel migliore dei modi. Diverse sono le defezioni per Sottil. A cominciare dai centrocampisti Toscano, Giordano, Palermo e Spinelli. A cui si aggiungono anche le assenze di Sciannamè, Dentice, e Dezai.

Sottil rivolta come un calzino la sua squadra e alla fine ottiene la vittoria. Pressing e ripartenze: questa è la partita degli azzurri che riescono a colpire nel momento giusto. Il Matera resta in 10 al 25’ del primo tempo per l’espulsione di Carretta che commette un fallo ingenuo su De Silvestro, entrato da pochissimo al posto dell’infortunato Russo. Senza centrocampo, visto che quest’ultimo era l’unico arruolabile, Sottil trova la svolta. Ma ad andare vicini al vantaggio sono i lucani. Al 5’ con Lanini sul quale Santurro compie un gran miracolo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X