COMUNE DI SIRACUSA

Pd, Raiti: "Azzeramento della giunta sia segnale di discontinuità"

di

SIRACUSA. «Mi auguro che l’azzeramento totale della giunta proposto dal sindaco Garozzo con la nomina di una nuova e in discontinuità totale rispetto a quella attuale e dentro un percorso che rimetta al centro il Partito democratico, il programma del Centrosinistra e lo schieramento che fu alla base della vittoria elettorale alle comunali del 2013, ci possa mettere nelle condizioni di recuperare il tempo perduto». A sostenerlo è Turi Raiti, coordinatore della Sinistra riformista del partito che dice la sua a pochi giorni dalla direzione cittadina.

Una presa di posizione destinata a far discutere anche perché durante la riunione della direzione Garozzo aveva parlato di “azzeramento politico”, aprendo con il partito, come percorso necessario per arrivare alla fine del mandato.

La direzione, poi, se ha detto sì al dialogo con il sindaco, accogliendo l’apertura all’azzeramento, dall’altro ha segnato un’ennesima spaccatura che si è consumata al termine dell’incontro con la presentazione del documento voluto dai riformisti e dai renziani che non fanno riferimento al sindaco in cui si prendono le distanze dall’amministrazione comunale.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X