IL CASO

Open Land, il Gico acquisisce atti in Procura a Siracusa

di
open land, procura, Siracusa, Siracusa, Cronaca

SIRACUSA. I militari del Gico, gruppo investigativo della criminalità organizzata della Guardia di finanza Messina si sono presentati al palazzo di giustizia di Siracusa per acquisire alcuni fascicoli. Si tratterebbe di documentazione relativa alla vicenda Open Land per la costruzione a Siracusa di un ipermercato nella zona di Epipoli, peraltro al centro di un braccio di ferro legale tra l’amministrazione comunale ed il gruppo imprenditoriale che ha chiesto un risarcimento di oltre 20 milioni di euro al Comune per un ritardo nella concessione edilizia.

Sarebbero stati i magistrati di Messina ad inviare i finanzieri al quinto piano del tribunale, dove si sono gli uffici della Procura di Siracusa, per prelevare quegli atti con l’obiettivo di valutare alcuni aspetti legati all’andamento delle inchieste ed ai relativi processi. Bocche cucite sulle finalità di questa iniziativa dei finanzieri di Messina ma sul caso Open Land, sotto l’aspetto della giustizia penale, sono due le inchieste «portanti» che hanno visto alla sbarra i dirigenti di palazzo Vermexio.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO L'ARTICOLO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati