SICILIA ORIENTALE

Autorità portuale a Catania, Delrio: "Ce lo ha chiesto la Regione", ma è polemica con Augusta

AUGUSTA. La decisione di indicare la sede dell'Autorità di Sistema Portuale (AdSP) della Sicilia Orientale per i primi due anni a Catania per i primi due anni è stata assunta anche a seguito di una richiesta della Regione Sicilia. A confermarlo è stato il ministro dei Trasporti e Infrastrutture Graziano Delrio al question time alla Camera ricordando che per i successivi due anni la sede dell'Adsp sarà poi situata ad Augusta. Delrio ha ricordato che la Regione Sicilia aveva avanzato l'estate scorsa la difficoltà di situare la sede amministrativa dell'autorità ad Auusta, «io - ha osservato - ho sempre suggerito a tutti di alternare le due sedi». In ogni caso con questa decisione «abbiamo risposto a una lettera di 4 pagine della Regione Sicilia».  L'8 agosto 2016 e successivamente il 12 settembre, infatti il Presidente Crocetta aveva avanzato una serie di istanze sulla costituenda AdSP Augusta Catania, tra le quali quella relativa alla richiesta di spostamento della sede legale del nuovo Ente da Augusta a Catania.

«Il tentare di spostare sedi per meri motivi di vetrina o peggio è la logica conseguenza di una politica vecchia, fatta di immagine invece che di sostanza. Chi ha sbagliato faccia un passo indietro e riprendiamo a pensare, invece, come fare squadra. Ne va della crescita dei nostri territori». Lo afferma il presidente di Confcommercio Sicilia Pietro Agen intervenendo in merito alle polemiche che hanno fatto seguito alla scelta di Catania come sede dell'Autorità Portuale.

«È possibile, mi domando, che nel 2017 - continua Agen - si continui a lavorare nella logica medievale della guerra fra comuni? È possibile che si continui a discutere su dove spostare una sede, invece che sul cosa fare e sul come porre in essere sinergie vincenti?». «Come Confcommercio Sicilia - conclude Agen - non possiamo che confermare che Catania, Augusta, Siracusa e Pozzallo, di cui forse qualcuno si sta dimenticando, sono un unicum inscindibile che deve imparare a fare sistema per crescere e portare ricchezza; un unicum di cui Augusta è, per caratteristiche, per retroterra, per posizionamento, il porto centrale di
riferimento».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X