PALLANUOTO

L'Ortigia non graffia, cede pure al Bogliasco

di

SIRACUSA. È arrivata a Bogliasco la quarta sconfitta di fila dell’Ortigia nel campionato maschile di A-1. Dopo lo stop rimediato a fine anno con la Canottieri Napoli e quelli di inizio 2017 con Roma Vis Nova e Savona, il sette biancoverde ha perso pure la sfida con una diretta concorrente nella lotta per la salvezza.

Due sole reti di scarto, come avvenuto nel precedente match con il Savona, hanno condannato la squadra biancoverde che in panchina contava la presenza di Gino Leone, tornato alla guida della squadra dopo le dimissioni dell’allenatore greco, Yiannis Giannouris. L’Ortigia si è ritrovata sempre ad inseguire i padroni di casa e quando nel finale si è ritrovata ad un passo dal pareggio è stata castigata dagli avversari con la decisiva rete dell’11-9. Alla piscina “Gianni Vassallo” è così sfumato il sogno dei biancoverdi di tornare a casa con un prezioso punto che avrebbe smosso la classifica e ridato morale al gruppo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook