INFRASTRUTTURE

Di Maio ad Augusta: «Il porto è da tutelare»

di

AUGUSTA. “La vicenda del porto e dello spostamento della sede da Augusta a Catania rappresenta la solita spartizione e il modo di fare politica del Partito democratico”.

Lo ha detto, ieri mattina, il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio che ha fatto tappa ad Augusta per un incontro con il sindaco Cettina Di Pietro, i suoi assessori e i consiglieri comunali di maggioranza e anche la stampa nel salone comunale nel quale ha sottolineato il disappunto per una vicenda, lo “scippo” ad Augusta della sede dell’Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia deciso ieri dal ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio, che sta suscitando grosse polemiche e prese di posizione sia della politica che degli operatori portuali che si dicono pronti a scendere in campo, anche attraverso il ricorso alla via giudiziaria, a difesa del territorio e della legge.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X