TENSIONI NEL PD

Siracusa, il sindaco Garozzo pronto ad azzerare la giunta

di

SIRACUSA. «Disponibile a procedere all’azzeramento ma senza veti». Tende la mano, a sorpresa, il sindaco di Siracusa Giancarlo Garozzo, a quella parte del Partito democratico da mesi in rotta di collisione con il primo cittadino.

Non è la prima volta che Garozzo prova a dialogare: un fatto simile avvenne la scorsa estate, con l’avvio di una fase di riflessione nel partito, ben presto arenata tra le varie anime in continuo contrasto, tra tentativi di mediazione da una parte e chiusura totale dall’altra, tanto che nonostante gli ultimatum, Garozzo arrivò da solo a ricomporre il suo esecutivo, sostituendo due assessori.

Adesso la decisione del sindaco che però non ha intenzione di scendere a compromessi, bensì detta la sua linea.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook