SIRACUSA

Nevicate a Buccheri, il sindaco chiede lo stato di calamità

di

SIRACUSA. Rientra l’emergenza neve, almeno per il momento, nei comuni della zona montana della provincia di Siracusa ma si contano i danni.

Un monitoraggio che cambia di ora in ora perché le gelate che in queste ultime ore stanno continuando a verificarsi tra Buccheri, Buscemi e Palazzolo non hanno affatto diminuito i disagi.

E se il comune di Buccheri è pronto a chiedere lo stato di emergenza, negli altri centri si avvia la conta dei danni, soprattutto nelle strutture private e negli impianti pubblici.

«Sono in corso le operazioni di pulizia e ripristino della regolare circolazione stradale e pedonale – ha sottolineato il sindaco di Buccheri, Alessandro Caiazzo – un lavoro che è stato avviato in questi giorni di emergenza, con una situazione meteorologica che è cambiata e non è stata facilmente prevedibile».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook