I DATI

Caritas: oltre 400 le famiglie povere ad Augusta

di

AUGUSTA. Sono circa 400 le famiglie augustane che si rivolgono alla Caritas cittadina per ricevere aiuti alimentari per poter sopravvivere, frutto di una povertà in crescita a cui si aggiungono diversi extracomunitari, mentre nove senzatetto da dieci giorni vengono ospitati di notte nella sede della «Misericordia» di Augusta che ha aperto le sue porte.

«Un numero in aumento quello della famiglie che non possono permettersi neanche di acquistare i generi di prima come necessità che doniamo loro - dice Angelo Cerruto, coordinatore della Caritas cittadina in cui confluiscono le Caritas parrocchiali della Chiesa Madre (sospesa al momento), San Sebastiano, Soccorso, Sacro Cuore, Santa Lucia, San Giuseppe Innografo, Brucoli e San Francesco- tra i poveri ci sono anche extracomunitari che dormono spesso alla stazione e chiedono di poter avere del cibo per fare colazione e anche qualche indumento, parecchi vanno alla mensa del “Buon samaritano” a mangiare a pranzo.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook