QUESTURA

Siracusa, Caggegi: «In calo sia i furti che le rapine»

di

SIRACUSA. Diminuiscono i reati predatori, tra cui i furti in casa, nei negozi e delle auto, ma cresce il mercato della droga e della prostituzione. È un’istantanea scattata dal questore di Siracusa, Mario Caggegi, che ieri mattina, al palazzo di viale Scala Greca, nel corso di un incontro con le associazioni di volontariato, ha snocciolato i dati sull’attività della Questura e dei commissariati nel 2016.

«Complessivamente nell’anno appena trascorso – ha spiegato il questore di Siracusa - l’andamento del fenomeno criminale in questa provincia ha evidenziato una significativa contrazione del numero complessivo dei delitti commessi, passati da 16492 nel 2015 a 14758 nel 2016, che in percentuale si traduce in un meno 10,5 per cento». Secondo le statistiche della polizia di Siracusa i furti sono passati da 7830 nel 2015 a 7150 nel 2016: nel dettaglio, si è registrato un aumento degli scippi, da 78 a 98.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X