TRIBUNALE

Appropriazione indebita, a giudizio un consigliere comunale di Siracusa

SIRACUSA. Nel 2010, come rappresentante di  una ditta individuale, Simona Princiotta, attuale consigliere  comunale di Siracusa, dalle cui denunce negli ultimi mesi  sarebbero scaturite diverse inchieste della Procura su gestione  di appalti e affidamenti al Comune, si sarebbe appropriata  dell'indennità di maternità di una dipendente senza versarla in  favore dell'Inps.

La Princiotta è imputata in un procedimento davanti al  giudice monocratico del Tribunale di Siracusa. Secondo l'accusa  il consigliere comunale, rappresentanza di un'azienda di  consulenza, si sarebbe impossessata di una somma di poco più di  17 mila euro che spettava all'ex dipendente. Ma la Princiotta,  convinta delle sue ragioni, ritiene di non dovere pagare ed è  pronta a chiedere eventuali risarcimenti alla  controparte.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X