caritas, poveri, priolo, solidarietà, Siracusa, Cronaca
SOLIDARIETA'

Poveri a Priolo, Caritas in aiuto per evitare gli sfratti

di

SIRACUSA. Dopo Siracusa anche Priolo. La Caritas resta in prima fila per affrontare l'emergenza abitativa nei centri della provincia.

Ieri mattina il sindaco di Priolo Antonello Rizza e il vicepresidente della Caritas diocesana di Siracusa padre Marco Tarascio hanno infatti firmato una convenzione che mira proprio a mettere in atto tutte quelle azioni necessarie a dare un sostegno economico a chi è senza casa o in condizione di sfratto esecutivo.

«Non vogliamo portare avanti iniziativa di assistenzialismo – ha detto padre Tarascio -. Il nostro obiettivo è quello di fornire a chi è in difficoltà opportunità di inclusione sociale fornendo gli strumenti per pagare l'affitto di una casa».

Secondo quanto previsto nella convenzione firmata con l'amministrazione comunale di Priolo, l'assessorato alle Politiche sociali farà un censimento delle persone sulle quali pende uno sfratto esecutivo e su quelle che sono senza fissa dimora.

Sarà proprio il Comune a segnalare queste situazioni alla Caritas con le persone in difficoltà che grazie alle risorse messe a disposizione dall'amministrazione e dalla stessa Caritas potranno trovare un appartamento e pagare l'affitto. Secondo quanto rilevato dall'amministrazione dovrebbero essere almeno 20 o 25 i casi più gravi.

«È un percorso – ha aggiunto padre Tarascio – possibile solo attraverso una cultura della corresponsabilità». Perchè non si tratta di assistenzialismo ma di una iniziativa che vuole dare valore concreto all’aiuto che viene dato. È proprio per questa ragione che le persone che saranno sostenuto attraverso il progetto «housing first» saranno chiamate anche a effettuare azioni di volontariato o comunque a cercare una via per poter rimettersi in piedi e mantenersi senza aiuti esterni. Oltre a Caritas e Comune a concretizzare le attività previste nella convenzione sarà l'associazione «Padre Massimiliano Maria Kolbe».

Tra le iniziative previste nell'accordo anche l'ideazione e la realizzazione di attività di formazione e di momenti di confronto sulle problematiche al centro dell'intervento di Caritas e Comune.

«È un progetto molto importante – ha sottolineato il sindaco di Priolo Antonello Rizza -. Noi abbiamo già previsto in bilancio delle somme per sostenere proprio chi ha difficoltà a pagare l'affitto».

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati