POLIZIA

Investe una donna in strada, denunciato a Siracusa

SIRACUSA. Un uomo di 50 anni, siracusano, è stato denunciato dalla polizia per lesioni colpose plurime, omissione di soccorso e guida senza patente.

Secondo quanto ricostruito dagli agenti delle volanti, il 50enne avrebbe investito un'operatrice del centro di accoglienza Sprar, in contrada Spalla, territorio di Melilli, alle porte di Siracusa, che era scesa in strada per mediare con i cittadini extracomunitari che stavano protestando ed avevano dato vita un
blocco stradale.

Nei giorni scorsi un trentenne monzese è stato denunciato dalla Polizia Locale, per non essersi fermato dopo aver investito un pedone e per sostituzione di persona dato che aveva finto di essere solo un testimone. A quanto si apprende il giovane, martedì scorso, dopo aver investito un settantacinquenne che attraversava la strada sulle strisce pedonali (causandogli diversi traumi), ha proseguito senza fermarsi a prestare soccorso. Poco dopo, secondo la ricostruzione degli agenti, ha nascosto la sua macchina in un autolavaggio ed è tornato sul luogo del sinistro spacciandosi per passeggero del pirata della strada. Secondo la sua falsa testimonianza, l'amico con cui era in auto lo aveva scaricato subito dopo l'investimento per poi fuggire via per paura delle conseguenze. La Polizia Locale ha però ricostruito i suoi spostamenti antecedenti l'incidente e lo ha denunciato. Messo alle strette il trentenne ha confessato le proprie responsabilità, tra cui quella di aver guidato nonostante avesse la patente sospesa.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X