IL CASO

Siracusa, la fontana di Diana è in abbandono

di

SIRACUSA. Uno dei monumenti simbolo di Siracusa, nel cuore del centro storico di Ortigia, abbandonato e lasciato al proprio destino. È dal movimento «Alternativa libera» che parte una nuova denuncia per le condizioni in cui si trova la fontana di piazza Archimede, uno dei luoghi e dei siti più fotografati della città da migliaia di turisti ogni anno.

Ormai da tempo il monumento fa i conti con tanti problemi e in particolare con la carenza di interventi di manutenzione e restauro. Difficoltà che con il passare dei mesi stanno venendo tutte a galla. Ad affondare il dito nella piaga è Salvatore Russo, coordinatore in città del movimento «Alternativa libera». «È passato tanto, troppo tempo ormai – sostiene Russo – e ancora una volta ci troviamo davanti a tempi della burocrazia infiniti, che non consentono di intervenire come si dovrebbe su un monumento che nell'attesa sta cadendo a pezzi. Riteniamo che tutto questo sia assolutamente inaccettabile».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X