INCHIESTA

Anziano dato alle fiamme a Siracusa, domani l’interrogatorio in cella

di
anziano, fiamme, omicidio, Giuseppe Scarso, Siracusa, Cronaca
Giuseppe Scarso

SIRACUSA. E’ atteso tra domani e lunedì l’interrogatorio di garanzia per Marco Gennaro, rinchiuso nel carcere di Civitavecchia (Roma), accusato dell’omicidio di Giuseppe Scarso, l’anziano ottantunenne di Siracusa vittima di una brutale aggressione nella notte tra l’1 ed il 2 ottobre scorso, culminata con un incendio appiccato sul corpo dell’anziano.

“L’interrogatorio è previsto entro cinque giorni dall’arresto, in ogni caso non ci è stata ancora comunicata la data con esattezza” spiega il capo della Procura di Siracusa, Francesco Paolo Giordano, che, insieme al sostituto Andrea Palmieri, ha coordinato l’inchiesta sul drammatico episodio: l’accusa di lesioni si è trasformata in omicidio con il decesso del pensionato avvenuto il 14 dicembre all’ospedale Cannizzaro di Catania.

Uno dei due presunti autori, Andrea Tranchina, 18 anni, in carcere dal 17 dicembre, attende a giorni l’udienza dei giudici del Tribunale della libertà di Catania, che dovranno esaminare l’istanza di scarcerazione presentata dal suo legale, Giampiero Nassi.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati