INCHIESTA

L'anziano dato alle fiamme a Siracusa: indagini negli Usa

di
anziano, bruciato, indagini, Giuseppe Scarso, Siracusa, Cronaca
Giuseppe Scarso

SIRACUSA. Sono state avviate le procedure per l’estradizione di Marco Gennaro, il giovane di 19 anni, accusato insieme ad Andrea Tranchina, 18 anni, del decesso di Giuseppe Scarso, il pensionato di Siracusa morto un mese dopo essere stato picchiato e bruciato.

L’indagato, secondo alcune fonti investigative, si troverebbe negli Stati Uniti dove si sarebbe recato prima che la Procura di Siracusa firmasse i provvedimento di fermo nei confronti suoi e del suo presunto complice, in cella dal 17 dicembre.

Gli agenti della Squadra mobile, che hanno in mano le indagini sulla brutale aggressione, hanno passato al setaccio ogni angolo della città ma grazie ad alcune soffiate ed alle tracce lasciate dal telefonino avrebbero saputo il posto in cui si troverebbe il giovane, che, in un primo momento, era stato dato in Polonia.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X