IMMIGRAZIONE

Sbarco al porto di 120 migranti, presi due scafisti ad Augusta

AUGUSTA. Devono rispondere di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina Alhajisaidu Moro, 23 anni e Abdulaziz Salu, 19 anni, i due extracomunitari arrestati, nella tarda serata di giovedì, dai carabinieri della compagnia di Augusta e dagli uomini del Gruppo interforze di contrasto all’immigrazione clandestina della Procura di Siracusa in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla Procura distrettuale antimafia di Catania, mentre non si fermano gli arrivi al porto megarese dove oggi approderanno 417 migranti.

Il provvedimento è strato notificato nel carcere di Cavadonna, dove sono rinchiusi per un precedente arresto.

I due giovani sono accusati di aver organizzato nel luglio scorso il viaggio, a bordo di un gommone, di 120 migranti che poi furono soccorsi nel Canale di Sicilia e arrivarono al porto di Augusta.

DAL GIORNALE DI SICILIA. PER LEGGERE TUTTO SCARICA LA VERSIONE DIGITALE DEL QUOTIDIANO

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook