FATTORE "DE SIMONE"

Il Siracusa concede il bis: si piega pure il Catanzaro

di

SIRACUSA.  Sei punti in due partite. Il Siracusa sfrutta nel migliore dei modi il doppio impegno consecutivo davanti al pubblico amico. Dopo aver superato di misura il Cosenza al «Nicola De Simone» gli azzurri regolano con lo stesso punteggio, uno a zero, il Catanzaro che rimane sempre in fondo alla classifica.

Il Siracusa, invece, potrà affrontare con maggiore serenità la trasferta di martedì a Pagani nel turno infrasettimanale. La squadra di Sottil inizia con il piede sull'acceleratore creando un pericolo già al 2' con Brumat, servito da Scardina, il tiro dell' esterno difensivo però si spegne abbondantemente alato. Il Catanzaro ci prova su punizione dopo quattro minuti ma la punizione calciata da Patti finisce alta controllata dal portiere Santurro.

La gara però non regala altre emozioni: più calci che calcio fino al 25' quando Scardina colpisce di testa ma il portiere blocca senza difficoltà. Ospiti pericolosi un minuto più tardi: la conclusione da fuori di Esposito viene smanacciata in calcio dal portiere azzurro.

Nel finale di partita gli ospiti si gettano in avanti nel tentativo di conquistare il pareggio, ma rimangono in nove uomini per le espulsioni dei difensori Prestia e Patti per doppia ammonizione. Al triplice fischio finale festeggiano i tifosi del Siracusa.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA IL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook