LEGA PRO

Il Siracusa chiama a raccolta i tifosi per il bis

di
Lega Pro, siracusa calcio, Siracusa, Sport

SIRACUSA. «Spegnete la tv e venite allo stadio. La partita di calcio è uno spettacolo. Da diverse settimane assistere alle gare del Siracusa credo che possa valere il prezzo del biglietto. Il tecnico Sottil predilige un gioco a viso aperto e non tende a chiudersi, quindi lo spettacolo è sempre garantito». A lanciare l' appello per una maggiore presenza di pubblico al «Nicola De Simone» è il direttore generale nonché vicepresidente azzurro Giancarlo Cutrufo che ha «invitato» sabato i tifosi azzurri ad accorrere numerosi al secondo impegno casalingo consecutivo. Dopo il Cosenza allo stadio ci sarà un'altra formazione calabrese: il Catanzaro.

«A fine campionato il Siracusa dovrà superare almeno i 40 punti - ha aggiunto il dirigente azzurro - e sabato abbiamo la possibilità con una vittoria di raggiungere quota 20. Affronteremo una squadra che come noi lotta per non retrocedere. I nostri giocatori dovranno scendere in campo determinati e non prendere in considerazione la posizione in classifica dei giallorossi. Il Catanzaro, anche se si trova in fondo alla graduatoria, non si può considerare una squadra cotta anche perché ha soprattutto avuto problemi societari che hanno determinato il rendimento in campo. Per quanto riguarda i giocatori azzurri sono contento che si sia sbloccato Scardina. Si sacrifica molto durante la partita ed aiuta la squadra. Il giocatore è comunque in crescita».

Scopri di più nell’edizione digitale

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Siracusa: i più cliccati