IMMIGRAZIONE

Augusta, fermati due presunti scafisti

SIRACUSA. Due presunti scafisti senegalesi sono stati fermati dal Gruppo interforze di contrasto all'immigrazione clandestina della Procura di Siracusa. Avrebbero condotto un barcone con 128 migranti a bordo nel canale di Sicilia, soccorso poi da Nave Beckett della Marina militare irlandese che ha effettuato quattro recuperi da gommoni per un totale di 509 migranti, tra cui una quarantina di minori, arrivati ieri al porto commerciale di Augusta.

I migranti all'arrivo erano molto provati dal viaggio e lo sbarco è avvenuto sotto la pioggia battente. Sono in corso ulteriori accertamenti per identificare gli scafisti degli altri gommoni.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori la partenza sarebbe avvenuta domenica scorsa dal porto libico di Sabrata e il viaggio sarebbe costato da 1500 a 2500 dinari libici (dai mille ai quasi due mila euro). I due presunti scafisti, fermati con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, sono stati trasferiti nel carcere di contrada Cavadonna a Siracusa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook