MEMORIA

La strage in Iraq, cerimonie da Avola a Messina

di

AVOLA. La Sicilia ricorda, nel tredicesimo anniversario della strage di Nassiriya, avvenuta il 12 novembre del 2003, nell' operazione "Antica Babilonia", i dodici carabinieri, cinque soldati dell' esercito e due civili delle 19 vittime, di cui sei siciliani: Domenico Intravaria di Monreale, Orazio Majorana di Biancavilla, Giuseppe Coletta di Avola, Giovanni Cavalla ro, della provincia di Messina, Alfio Ragazzi di Messina ed Emanuele Ferraro di Lentini. Diverse sono state le cerimonie che si sono svolte da Monreale a Messina, da Avola a Lentini. in occasione anche della 8^ Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace".

A Monreale all' interno della caserma dei carabinieri si è svolta la cerimonia di svelamento di un' opera in memoria del vicebrigadiere Domenico Intravaia, realizzata dal maestro Nicolò Giuliano, mentre a Palermo si è svolta la cerimonia di intitolazione di una rotonda in memoria di Intravaia, tra la via Imperatore Federico e piazza Generale Cascino, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando e delle autorità cittadine e regionali.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X