Addio a Enzo Maiorca: le immagini dei record del "Signore degli abissi" - Foto

SIRACUSA. Si è spento all'età di 85 anni Enzo Maiorca, il recordman delle immersioni subacquee. Il "Signore degli abissi" era nato a Siracusa il 21 giugno 1931.

Ha imparato a nuotare a 4 anni e presto ha cominciato ad andare sott'acqua, anche se, secondo una sua stessa confessione, ha sempre avuto una gran paura del mare. Un giorno, invece, un amico medico gli mostra un articolo in cui si parlava di un nuovo record di profondità a -41 metri strappato a Raimondo Bucher da Ennio Falco e Alberto Novelli (campioni di caccia subacquea). È l'estate del 1956 e Maiorca rimane fortemente suggestionato da quell'impresa.

Nel 1960 corona il suo sogno toccando -45 metri e battendo il brasiliano Amerigo Santarelli, il quale, nel settembre dello stesso anno, si riappropria il titolo raggiungendo i -46 metri. Il primato dura poco perché già in novembre Enzo raggiunge i -49 metri. È l'inizio di una grande era che lo vedrà sulla scena per 16 anni, fino al 1976, anno in cui abbandona l'apnea.

Il 22 settembre 1974, nelle acque della baia di Ieranto, sulla costiera sorrentina, Maiorca tentò di stabilire un nuovo record mondiale di immersione in apnea alla quota di 90 metri; per la prima volta nella storia della RAI un simile evento fu teletrasmesso in diretta. Nelle foto alcuni fermi immagine di queste riprese video.

Nel 1988, per le proprie figlie Patrizia e Rossana (anche loro apneiste da record), raggiunge il suo ultimo record a -101 metri. E' stato senatore di An dal 94 al 96 e ha collaborato con Lineablu della Rai dal 2000 al 2002.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X