IL CASO

Siracusa, la morte di Tony Drago: accertamenti con il laser

di
indagini, Tony Drago, Siracusa, Cronaca
Tony Drago

SIRACUSA. Dal luogo in cui fu ritrovato senza vita un altro salto verso la verità sulla morte del militare siracusano Tony Drago.

Dopo la seconda autopsia, anche la perizia cinematica sembra aver fatto segnare un punto alla famiglia del venticinquenne trovato morto il 6 luglio del 2014 all' interno della caserma «Lancieri di Montebello» di Roma. Ed è proprio all' interno della struttura militare, nel punto in cui fu ritrovato il corpo di Drago, che ieri, per quasi 9 ore, dalle 10,30 alle 19, hanno lavorato gli esperti nominati dal tribunale e i consulenti della famiglia Drago.

L' obiettivo, come chiesto dal giudice per l' udienza preliminare, è capire se la posizione in cui è stato trovato il cadavere del militare sia compatibile con la caduta nel vuoto dalla finestra della palazzina dei bagni.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X