LEGA PRO

La gioia del Siracusa, Sottil non si nasconde: «Grande personalità»

di

SIRACUSA. Primo sorriso esterno del Siracusa che con i tre punti conquistati in terra calabrese risale in classifica e raggiunge Reggina e Taranto a quota 11. Sono quattro i punti di vantaggio sul Melfi, fanalino di coda.

Dopo 55 anni gli azzurri riescono ad espugnare nuovamente lo stadio di Reggio Calabria: stesso punteggio come nel lontano maggio del 1961.

Allora andarono a segno Testa e Baccalini domenica, invece, al «Granillo» ad aprire le marcature ci ha pensato Longoni ed il gol della sicurezza è arrivato grazie al rientrante Valente che dopo due mesi bloccato dall'infortunio è tornato a segnare.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DELLA SICILIA ORIENTALE DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook