IL PROVVEDIMENTO

Furto di mattoni ad Augusta, licenziati 3 comunali

di

AUGUSTA. Sono stati licenziati i tre dipendenti comunali dell' ufficio tecnico comunale di Augusta arrestati, ad aprile scorso, dagli agenti di polizia del locale commissariato per furto di materiale edile e appropriazione indebita di un automezzo comunale, usato per il trasporto della refurtiva.

Lo ha deciso l' ufficio Procedimenti disciplinari del Comune composto dai dirigenti dei settori Affari generali, Marcella Fichera; Legali, Lucia Cipriano; e Finanziari, Franco Lombardi. L' organo ha, dunque, optato per la sanzione più grave del licenziamento a carico di Francesco Celeste, 60 anni; Giuseppe Zanti, 58; e Giuseppe Di Masi, 50.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X