LEGA PRO

Siracusa, altra batosta contro la Juve Stabia

SIRACUSA. Un Siracusa davvero evanescente perde 2-0 contro la Juve Stabia. Prova da dimenticare per gli uomini di Sottil, che non sporcano mai i guanti del portiere gialloblù Russo. Comincia subito con il piede sbagliato la partita per la formazione ospite, che dopo soli 5' deve fare a meno di Valente per un infortunio muscolare. Al suo posto entra Dezai.

La Juve Stabia è sicuramente più in palla e al 9' va vicinissima al vantaggio. Montalto si trova a tu per tu con Santurro, ex di turno, che con una prodigiosa deviazione con il piede salva il risultato. Al quarto d' ora è invece il turno di Marotta che non dà alcun grattacapo all' estremo difensore dei viaggianti. Il Siracusa cerca di giocare di rimessa, ma non riesce proprio a farsi vivo dalle parti di Russo.

Le Vespe spingono sempre di più, ma la conclusione di Esposito al 31' viene murata. Il gol è, però, nell' aria e arriva puntuale due minuti più tardi. Traversone di Liotti per la testa di Kanoutè, che supera l' incolpevole Santurro.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook