INFRASTRUTTURE

Siracusa, stanziati oltre 5 milioni per il viadotto di contrada Targia

di

SIRACUSA. «I fondi per la demolizione e la successiva ricostruzione del viadotto di Targia sono disponibili ed inseriti nel Patto per la Sicilia firmato dal premier Matteo Renzi e dal governatore Rosario Crocetta sabato scorso ad Agrigento».

Lo ha annunciato il deputato regionale del Nuovo Centrodestra, Vincenzo Vinciullo specificando anche l'entità delle risorse messe a disposizione del Ci pe per l' infrastruttura chiusa definitivamente dopo la realizzazione della nuova bretella a doppio senso di circolazione che consente il collegamento tra viale Scala Greca e Targia. Un tratto che è una fondamentale via di fuga anche per la vicinanza della zona industriale. Dopo il nodo relativo ai fondi che sembra essere stato sciolto, resta adesso da definire l' iter per procedere all' appalto.

«I fondi stanziati nel Patto per la Sicilia per il viadotto ammontano a 5 milioni e 100 mila euro - ha spiegato Vinciullo - peraltro il progetto è stato già redatto dal Dipartimento regionale di Protezione civile, che dovrà adesso chiedere l' accreditamento delle somme per poi procedere all'appalto dell' opera».

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X