ASSENTEISMO

Madia: per i "furbetti" di Siracusa licenziamento sprint

assenteismo, Luisa Lantieri, Marianna Madia, Siracusa, Cronaca
La ministra della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia

ROMA. "Assenteismo, 29 dipendenti colti sul fatto a #Siracusa. Si applica #RiformaPa: licenziamento rapido a tutela di tutti i dipendenti onesti". Così la ministra della Pubblica Amministrazione, Marianna Madia, via Twitter commenta l'ultimo caso dei cosiddetti 'furbetti del cartellino', per cui scatterebbero, sarebbe una delle prime volte, le nuove regole (entrate in vigore il 13 luglio), riferendosi all'indagine condotta dalla Gdf che a Siracusa ha individuato 29 dipendenti assenteisti della ex Provincia regionale, oggi Libero consorzio di Siracusa.

Adesso quindi dovrebbe aprirsi un procedimento disciplinare con le tempi, tappe e le modalità previste dal decreto anti-furbetti, che implica conseguenze anche per la dirigenza. Il dipendente in questione, in base alle nuove regole, deve essere sospeso entro 48 ore e senza stipendio (solo un'indennità). L'iter per il licenziamento si deve concludere in 30 giorni. Il dirigente che non si è attivato rischia a sua volta il licenziamento.

Sull'argomento è intervenuta anche l'assessore regionale alla Funzione pubblica, Luisa Lantieri: "Convocherò il commissario dell'ex Provincia di Siracusa nei prossimi giorni. Applicheremo la legge. E' indubbio che non ci saranno sconti per nessuno, altrimenti sviliremmo il lavoro delle autorità competenti".

 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook