STIPENDI

I dipendenti Comes bloccano la zona industriale di Siracusa

SIRACUSA. Alle 6 di questa mattina i 161 lavoratori della Comes, azienda metalmeccanica di Priolo, hanno iniziato a protestare sulla strada statale 114 bloccando le portinerie degli stabilimenti Lukoil e Versalis. Solidarietà anche da diverse ditte dell'indotto ed anche del personale degli impianti. Diverse autobotti, alle quali è stato impedito l'accesso, sono in fila lungo la carreggiata.

I lavoratori chiedono il pagamento della mensilità di luglio e del premio straordinario. L'azienda è in sofferenza già da diversi mesi per la riduzione degli appalti nella zona industriale siracusana.

Dopo circa 7 ore è stata sospesa la protesta. I rappresentanti sindacali hanno riunito in assemblea i lavoratori spiegando l'accordo raggiunto in sede di Confindustria: la Comes verserà in queste ore il 75 per cento dello stipendio atteso ad ogni singolo operaio, impegnandosi a saldare il maturato entro il prossimo 5 settembre.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook