IL CASO

Tavolino "selvaggio" a Marzamemi, giro di vite

di
Marzamemi, selvaggio, tavolo, Siracusa, Cronaca
Foto archivio della piazza di Marzamemi

MARZAMEMI. Marzamemi è invasa dai tavolini "selvaggi" e l' amministrazione decide di utilizzare il pugno duro. Con due differenti ordinanze, la giunta guidata dal sindaco di Pachino Roberto Bruno tenta di porre un freno all' occupazione abusiva di suolo pubblico che, stando ai dati emersi dai controlli delle forze dell' ordine, è diventata quasi una piaga, soprattutto nel borgo marinaro.

La contromossa dell' amministrazione è stata quella di varare misure più restrittive che prevedono anche la chiusura dell' attività commerciale da 5 a 15 giorni.
"Il nostro obiettivo - ha spiegato il primo cittadino - è ridare decoro al territorio, soprattutto in una zona come Marzamemi che in queste settimane ha fatto registrare un alto numero di presenze turistiche. Vogliamo garantire la sicurezza e l' ordine pubblico e soprattutto il rispetto delle regole". Per quanto riguarda l' occupazione abusiva di suolo pubblico, gli agenti della polizia municipale guidati dal comandante Nicola Campo dal primo agosto a oggi hanno effettuato controlli in 17 attività commerciali e in ben 13 sono state riscontrate irregolarità.

DAL GIORNALE DI SICILIA IN EDICOLA. PER LEGGERE TUTTO ACQUISTA L'EDIZIONE DI SIRACUSA DEL QUOTIDIANO O SCARICA LA VERSIONE DIGITALE

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dal Giornale di Sicilia in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook